Uno Stagno Fantastico

Il Carnevale di Venezia non ha bisogno di presentazioni. In una cornice straordinaria per circa due settimane sfilano maschere eleganti, buffe, sontuose, creative. I fotografi professionisti e non le inseguono per fare gli scatti migliori e loro se ne stanno compiaciute a farsi fotografare. I turisti giapponesi, in particolare, prendono d’assalto qualsiasi maschera. Inchini, sorrisi e click! A metà mattina e metà pomeriggio le maschere possono pavoneggiarsi sul palco di Piazza San Marco.

Io ormai partecipo da 6 anni. Il costume del 2014 vede ancora protagonisti gli origami. Ho piegato 1000 pezzi di carta. Sul mantello ho incollato ninfee, rane e libellule. La mantellina in panno  l’ho ricoperta con delle libellule. Sul tutù ho messo rane, gru e ninfee piccole, sotto invece dei pesci. Sulla parrucca oltra a tutti i soggetti già indicati, ho aggiunto degli uccellini colorati. Il costume più semplice dei classici veneziani, ha riscosso tantissimo successo per la sua creatività. Sono rimasta molto soddisfatta della mio giovedì grasso a Venezia. Anche il trucco, che si discosta dalle classiche maschere veneziane, è piaciuto ai tanti fotografi presenti!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...